Headlines.

cultura.
aveva ragione Woah: Bret Easton Ellis è culo. ma ciò che infastidisce è sapere che pubblicherà solo un altro libro perché non c'ha più un cazzo da raccontare.

politica.
ecco cosa succede senza le preferenze: Body fa il test di voisietequi e scopre di essere super comunista.

outing.
l'unico spettatore di X-Factor è Body e il tipo non si capacita della cosa. cioé: non del fatto che nessuno guardi il programma ma perché lo segua lui.

sessualità.
continua la saga della mezzapompa. nella camera da letto di TexMex, però senza TexMex, in occasione di una cena chiamata dal fotografo. e quel "mezzo" davanti a "pompa" questa volta non è colpa dell'operosa Vira ma della precarietà della cosa, visto che tutta la festa aveva la giacca in quella stanza..

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Apperò... non me n'ero mica accorto del maneggio...

Body ha detto...

perché siamo 2 master in sotterfugi, of course.

Daniele ha detto...

Bret mi fa amaramente pensare che io ho 28 anni e ancora non ho detto un cazzo.

Body ha detto...

bravo dani! (cazzo, avessi io ancora 28 anni..)

mizio ha detto...

Pensa che anc'io ho fatto il test di voisietequi e sono uscito Italia dei Valori... sono imbarazzato...

Body ha detto...

Mizio: Tonino rulez.

cru7do ha detto...

ero convinto che b.e. ellis giocasse su entrambi i campi, soprattutto dopo lunar park. l'onestà con cui ha ammesso il vuoto creativo me lo rende un po' più simpatico, anche se il giramento di coglioni rimane...

dopo voisietequi e l'analisi sul senato del sole24ore credo che "disgiungerò", solo per fare il maggior danno possibile al vecchio vanitoso.