Tipe y tapas.

l'ex cliente Kaiser smessaggia Body – devo cambiare agenzia, dammi dei consigli. il tipo gli dà una punta alle Cantine Isola ed è subito una birra dietro l’altra. Body gli fa il nome di un’agenzia. poi di un’altra. poi di un’altra ancora, ma a Parigi. il Kaiser non ci sente. allora gli dice che la fa lui la campagna con Scazza: l’ex cliente si anima. poi arriva per sbaglio Nosfe. poi incrocia pure Lise. infine anche Cloro, che continua a rompere le palle con sta storia di rifarsi le tette mentre il tipo è contrarissimo.

stacco.

hai ragione! – fa Uma entusiasta, ma senza tirarsi su la canotta. il tipo nota comunque i capezzoli in modalità fresh air vigorsol e comincia a succhiare un pimiento del padron particolarmente saporito. i due stanno svuotando la taperia di Cadaqués appena eletta da loro-medesimi luogo di culto universale. reduci dalla gita alla casa di Dalì, Uma fa Gala e il tipo l’artista baffuto con la piscina fallica circondata da svariati Bibendum. Body cerca la voglia di provarci, ma ormai non c’è più mistero e in più Uma dorme raggomitolata, col cuscino fra le gambe.

stacco.

e questo che cazzo vuol dire? – alza la voce Lorca, in un noto giappo in zona Cattolica.
e che ne so? – fa il tipo rassegnato – lì per lì mi pareva una cosa di una certa.. poi ho notato che se sto per più di 24h con Uma, comincio a pensare come lei.
Body, fammi capire una cosa.. – fa pesare il filosofo mentre s'ingolfa di tukamaki – mi stai forse dicendo che stai diventando lesbica?

stacco.

no, adesso non esageriamo – si difende Cloro al Bardelcapo. la tipa ha appena raccontato entusiasta della sua nuova amicizia omosessuale fatta a un matrimonio.
ma avete limonato? – chiede curiosa Blow.
no, ma un pensierino.. – fa lei scoppiando a ridere.
a Body parte subito il film, ma lo interrompe quasi immediatamente sulla scena dove, dopo averle spiate dalla serratura, entra lancia in resta nella camera delle due.
sì - pensa lui - forse sto davvero diventando lesbica.

8 commenti:

mac ha detto...

se cercate il quarto come a tennis, fammi sapere.
mac

lise.charmel ha detto...

ah, piccole sono eleganti? 'sta a vedere che adesso me le devo rifare io :)
cloro devo averla incrociata stamattina, ma mi sa che eravamo entrambe troppo addormentate per riconoscerci, le darò una punta in un lesbobar la prossima volta :)))

Body ha detto...

mac: ma tu sei etero e non lesbico come me.
lise: sì, mini sono più eleganti. meno mini, sono più sessuose. insomma, io una giustificazione per toccare un paio di tette la trovo sempre.

gemello barbuto ha detto...

minitetta+mutanda verginale tres chic
maxitetta+tanga tres tromb
nonostante tutto adoro trombare con la prima categoria

lise.charmel ha detto...

vabbe', qualcuno mi passi il numero di una clinica estetica per piacere :)

Body ha detto...

gemello: la microtetta si deve abbinare a un culo da paura: per questo noi feticisti del lato B (dotati fra l'altro di un certo senso estetico) cogliamo la bellezza del tutto. d'altra parte, la boccia di un certo livello ci svalvola con gusto spostando l'attenzione dal B alla A.
Lise: la fine disquisizione qui sopra dovrebbe aver chiarito che qui le tue pere sono sempre ben accette! d'altronde, se la bellucci riesce a essere una tipa elegante anche lei..

mac ha detto...

body: e per fortuna che volevi elevare il dibattito sulla condizione femminile :-)

Body ha detto...

mac: vabbeh, ma se mi fanno arrapare, che cosa devo fare?