Pubico Today.

> aprile, seconda serata: scattano i riposizionamenti delle birre. Heineken, per un qualche motivo a noi ignoto, abbandona 10 anni d'investimenti sul quadrante "musica" per occupare quello più generalista "d'intrattenimento". lo spot ovviamente è di nuova generazione: un casino di gente per strada a fare cazzate, che fa molto big idea e, se ci va di culo, pure un po' virale. contemporaneamente Ceres - che non ci può credere - come gli abusivi dell'Alert si fionda nella casella rimasta vuota così. tutto pianificato in parallelo: nello stesso mese, sulle stesse tv, negli stessi blocchi.

> Dechatlon va in tv per vendere magliette da 7 euro (nessuno ha il coraggio di uploadare lo spot). ma ce n'era davvero bisogno? e stiamo parlando anche del logo perenne in alto a dx, in pieno delirio logorroico.

> continua la saga di Mondo Convenienza. gli attenti lettori hanno segnalato megaffissioni con bambini col cappello da cuoco che non crescono mai. Body segnala anche un deragliante spot logorroico e soprattutto l'autocoscienza scaturita nei manager dell'azienda, probabilmente dopo i risultati della campagna.

10 commenti:

mac ha detto...

starei ore a commentare i tuoi spunti ma mi limito ad un applauso per "come gli abusivi dell'aler" e a segnalare un'affissione di mondo convenienza con un tenero orsacchiotto abbandonato tutto solo vicino ad un enorme logo (adesso sappiamo che, presto, una headline arriverà a fargli compagnia).
mac

ella ha detto...

io vorrei che tu ci parlassi anche del powerpoint televisivo "pravda" ULIVETO E ROCCHETTA SONO ACQUE DELLA SALUTE.
saluti.
:)

Body ha detto...

mac: grande!
ella: in effetti qua si parla solo di pubblicità di merda (e in effetti già ne parlai anni orsono).. stai cercando di dirmi qualcosa?

Lurker.Pro ha detto...

volevo solo fare notare che il domain name di Mondo Convenienza è "mondoconv.it".

Allora vizzio è!!!

saluti

cru7do ha detto...

ma la ceres ha preso "I know kung-fu" degli shitdisco per il suo spottone, bellalì! (che poi dal vivo non rendono giustizia alla bellezza tamarra dell'album, purtroppo)

Body ha detto...

lurker: grazie per la preziosa segnalazione!
cr7udo: così ti titillo quelli di pinkispunk, deadlastnite e compagnia cantante. piuttosto: hai una mail che ti devo chiedere delle robe?

ella ha detto...

oddio body, è vero!
me n'ero dimenticata, ne avevi già parlato.
in realtà insistere sulla pubblicità di merda è un po' sparare sulla croce rossa, ormai, ma ammiro la tua costanza. hai ragione, non bisogna abituarsi mai. mai.
oh, abbiamo iniziato a vedere "mad men"... gli account facevano gli stronzi già all'epoca di bernbach? :D

Body ha detto...

ella: hai ragione, la pubblicità schifezza è un'arma a doppio taglio. io lo sto facendo con moderazione, spero che basti. è che, oltre all'indignazione, m'interessa motivare perché qualcosa è "mediocre" e altro no. magari c'è qualcuno lì fuori che non fa pubblicità e lo vuole sapere!

lise.charmel ha detto...

parliamo piuttosto di "vladimiro il cerotto del buon respiro": un payoff così non si vedeva dai tempi del carosello

cru7do ha detto...

ti ho mandato una mail, chiedimi pure